null

Scialle Trinity

OCCORRENTE

Filato: Matera di Laines du Nord (100% lana merino - 50 gr , circa 160 mt):

In foto: 4 gomitoli di Blu (cod. 15) (colore A), 3 gomitoli di Verde (cod. 10) (colore B), 3 gomitoli di Rosa (cod. 13) (colore C);

Ferri circolari con punte da 4.50 mm e cavetto da 80 e 100 mm;

Marcapunti

SHARE
NOTE

DIFFICOLATÀ: Elevata

La costruzione di questo scialle è una costruzione particolare in quanto è composto da 3 sezioni. Queste sezioni vengono lavorate riprendendo le maglie su un lato della lavorazione precedente. Questa tipologia di costruzione mi permette di realizzare uno scialle dalla forma particolare a punta di freccia.

LEGENDA: 2InsRo = lavorare insieme due maglie a rovescio

Per facilitare la costruzione dello scialle, nomineremo le varie sezioni come illustrato in figura 1:

- Sezione A: è la prima sezione che si lavora

Sezione B: è la seconda sezione ed inizia riprendendo le maglie lungo il lato corto della sezione precedente

- Sezione C: bordo dello scialle. Si riprendono le maglie lungo il lato esterno di tutto lo scialle.

ESECUZIONE

SEZIONE A (colore A)

Con i ferri 4,5 ed il filato del colore A, avviare morbidamente 76 maglie, posizionando i marcapunti dopo le prime 3 maglie, ed successivamente ogni 7, terminando con 3.

NOTA BENE: le prime tre maglie e le ultime tre maglie sono di bordo, non sono inserite all’interno dello schema, e vanno lavorate SEMPRE nel seguente modo:
prime tre maglie: 1 passata a rovescio, 2 diritti.
Le ultime tre maglie: 3dir

Procedere poi con la lavorazione della sezione 1, lavorando la ripetizione bordata dello schema 1 - sez. A dal ferro 1 al ferro 40, per 7 volte totali.

Lavorare nuovamente lo schema dal ferro 1 al ferro 23.

Procedere ora lavorando i ferri delle diminuzioni.

FERRI DELLE DIMINUZIONI

Su ogni ferro di ritorno (rovescio del lavoro), dopo aver lavorato le 3 maglie del bordo, procedere lavorando le diminuzioni, eseguendo 2InsRov e lavorando a maglia rasata (a rovescio perché ferro di ritorno) le maglie restanti del blocco del disegno. Per il resto delle maglie non coinvolte nel blocco delle diminuzioni, continuare a mantenere lo schema della lavorazione.

NOTA BENE: sul diritto del lavoro, la lavorazione del disegno dello schema nei moduli non coinvolti dalle diminuzioni, rimane la stessa; tranne nel modulo finale (modulo con le diminuzioni), dove le maglie vengono lavorate a maglia rasata (sul diritto del lavoro, vengono lavorate diritto).

Ripetere questo passaggio dei ferri delle diminuzioni, fino ad arrivare a 7 maglie totali (3 3 maglie di vivagno 1 dello scialle).

Procedere poi eseguendo ulteriori diminuzioni, facendo 2insRov su ogni ferro di ritorno, fino ad arrivare a 3 maglie dalla fine.

Intreccio morbidamente le ultime 3 maglie.

Tagliare il filo.

SEZIONE B (colore B)

Con i ferri 4,5 ed il filato del colore B, sul diritto del lavoro, riprendere morbidamente a rovescio, 76 maglie lungo li bordo dello scialle come in figura 1.

NOTA BENE: la prima maglia e le ultime tre maglie sono di vivagno, non sono inserite all’interno degli schemi B, e vanno lavorate SEMPRE nel seguente modo: la prima maglia va sempre passata a rovescio, mentre le ultime 3 vanno lavorate sempre a diritto.

Lavorare poi lo schema 1 - sez B il ferro 1a e 2a, procedere poi con la lavorazione dal ferro 1 al ferro 27 per 5 volte.

Continuare poi con lo schema 2 - sez B ripetendo la sezione triangolare con le diminuzioni fino ad arrivare a 26 maglie totali sul ferro, mantenendo però per il resto delle maglie il disegno della sezione 1.

Una volta arrivati ad avere 26 maglie totali, procedere lavorando lo SCHEMA DELLA PUNTA FINALE.

Tagliare il filo.

SEZIONE C (colore C)

Con i ferri 4,5 ed il filato del colore C, sul diritto del lavoro, riprendere morbidamente le maglie lungo il bordo dello scialle: sul lato esterno formato dal lato lungo della sezione B, più l’avvio, formato della sezione A, riprendere 215 maglie. Riprendere poi una maglia sulla punta (che corrisponderà alla maglia centrale dove si eseguiranno gli aumenti), continuare a riprendere 178 maglie sul lato esterno della sezione A.

Lavorare poi un ferro a rovescio.

A questo punto procedere lavorando contemporaneamente gli schemi della sezione C disponendoli uno dopo l’altro nell’ordine elencato:

Schema 1 - sez A

Schema 2 - sez B

Schema 3 - sez C

Quindi si lavorerà il ferro 1 dello schema 1, 2 e 3, poi il ferro 2 degli schemi 1, 2 e 3 e così via.

Una volta completati gli schemi, ripetere nuovamente tutti gli schemi dal ferro 1 al ferro 13, prestando però attenzione, che in quest’ultimo ferro (13), devo eseguire solamente il gettato iniziale, finale e quello dell’aumento centrale (non quelli all’interno della ripetizione del punto).

Intrecciare morbidamente le maglie, tagliare il filo.

Con un ago da lana, affrancare tutte le codine.

Lavare a mano, e lasciar asciugare in piano

null

Scialle Trinity

OCCORRENTE

Filato: Matera di Laines du Nord (100% lana merino - 50 gr , circa 160 mt):

In foto: 4 gomitoli di Blu (cod. 15) (colore A), 3 gomitoli di Verde (cod. 10) (colore B), 3 gomitoli di Rosa (cod. 13) (colore C);

Ferri circolari con punte da 4.50 mm e cavetto da 80 e 100 mm;

Marcapunti

SHARE
NOTE

DIFFICOLATÀ: Elevata

La costruzione di questo scialle è una costruzione particolare in quanto è composto da 3 sezioni. Queste sezioni vengono lavorate riprendendo le maglie su un lato della lavorazione precedente. Questa tipologia di costruzione mi permette di realizzare uno scialle dalla forma particolare a punta di freccia.

LEGENDA: 2InsRo = lavorare insieme due maglie a rovescio

Per facilitare la costruzione dello scialle, nomineremo le varie sezioni come illustrato in figura 1:

- Sezione A: è la prima sezione che si lavora

Sezione B: è la seconda sezione ed inizia riprendendo le maglie lungo il lato corto della sezione precedente

- Sezione C: bordo dello scialle. Si riprendono le maglie lungo il lato esterno di tutto lo scialle.

ESECUZIONE

SEZIONE A (colore A)

Con i ferri 4,5 ed il filato del colore A, avviare morbidamente 76 maglie, posizionando i marcapunti dopo le prime 3 maglie, ed successivamente ogni 7, terminando con 3.

NOTA BENE: le prime tre maglie e le ultime tre maglie sono di bordo, non sono inserite all’interno dello schema, e vanno lavorate SEMPRE nel seguente modo:
prime tre maglie: 1 passata a rovescio, 2 diritti.
Le ultime tre maglie: 3dir

Procedere poi con la lavorazione della sezione 1, lavorando la ripetizione bordata dello schema 1 - sez. A dal ferro 1 al ferro 40, per 7 volte totali.

Lavorare nuovamente lo schema dal ferro 1 al ferro 23.

Procedere ora lavorando i ferri delle diminuzioni.

FERRI DELLE DIMINUZIONI

Su ogni ferro di ritorno (rovescio del lavoro), dopo aver lavorato le 3 maglie del bordo, procedere lavorando le diminuzioni, eseguendo 2InsRov e lavorando a maglia rasata (a rovescio perché ferro di ritorno) le maglie restanti del blocco del disegno. Per il resto delle maglie non coinvolte nel blocco delle diminuzioni, continuare a mantenere lo schema della lavorazione.

NOTA BENE: sul diritto del lavoro, la lavorazione del disegno dello schema nei moduli non coinvolti dalle diminuzioni, rimane la stessa; tranne nel modulo finale (modulo con le diminuzioni), dove le maglie vengono lavorate a maglia rasata (sul diritto del lavoro, vengono lavorate diritto).

Ripetere questo passaggio dei ferri delle diminuzioni, fino ad arrivare a 7 maglie totali (3 3 maglie di vivagno 1 dello scialle).

Procedere poi eseguendo ulteriori diminuzioni, facendo 2insRov su ogni ferro di ritorno, fino ad arrivare a 3 maglie dalla fine.

Intreccio morbidamente le ultime 3 maglie.

Tagliare il filo.

SEZIONE B (colore B)

Con i ferri 4,5 ed il filato del colore B, sul diritto del lavoro, riprendere morbidamente a rovescio, 76 maglie lungo li bordo dello scialle come in figura 1.

NOTA BENE: la prima maglia e le ultime tre maglie sono di vivagno, non sono inserite all’interno degli schemi B, e vanno lavorate SEMPRE nel seguente modo: la prima maglia va sempre passata a rovescio, mentre le ultime 3 vanno lavorate sempre a diritto.

Lavorare poi lo schema 1 - sez B il ferro 1a e 2a, procedere poi con la lavorazione dal ferro 1 al ferro 27 per 5 volte.

Continuare poi con lo schema 2 - sez B ripetendo la sezione triangolare con le diminuzioni fino ad arrivare a 26 maglie totali sul ferro, mantenendo però per il resto delle maglie il disegno della sezione 1.

Una volta arrivati ad avere 26 maglie totali, procedere lavorando lo SCHEMA DELLA PUNTA FINALE.

Tagliare il filo.

SEZIONE C (colore C)

Con i ferri 4,5 ed il filato del colore C, sul diritto del lavoro, riprendere morbidamente le maglie lungo il bordo dello scialle: sul lato esterno formato dal lato lungo della sezione B, più l’avvio, formato della sezione A, riprendere 215 maglie. Riprendere poi una maglia sulla punta (che corrisponderà alla maglia centrale dove si eseguiranno gli aumenti), continuare a riprendere 178 maglie sul lato esterno della sezione A.

Lavorare poi un ferro a rovescio.

A questo punto procedere lavorando contemporaneamente gli schemi della sezione C disponendoli uno dopo l’altro nell’ordine elencato:

Schema 1 - sez A

Schema 2 - sez B

Schema 3 - sez C

Quindi si lavorerà il ferro 1 dello schema 1, 2 e 3, poi il ferro 2 degli schemi 1, 2 e 3 e così via.

Una volta completati gli schemi, ripetere nuovamente tutti gli schemi dal ferro 1 al ferro 13, prestando però attenzione, che in quest’ultimo ferro (13), devo eseguire solamente il gettato iniziale, finale e quello dell’aumento centrale (non quelli all’interno della ripetizione del punto).

Intrecciare morbidamente le maglie, tagliare il filo.

Con un ago da lana, affrancare tutte le codine.

Lavare a mano, e lasciar asciugare in piano

Menu


Non perderti gli aggiornamenti
sui nostri nuovi filati e i patterns gratuiti.

 
close-link