null

Nocciole e panna Cappa con collo ad anello

OCCORRENTE

Filato: Filato Rugby col n. 2 Laines du Nord, gr 400 circa.
Ferri: Ferri dritti nr 9 – ferri circolari n. 9 cavo cm 80.

CAMPIONE

10X10 maglie 10, ferri 16

SHARE
ABBREVIAZIONI

Aumento barrato o anche chiamato ddd= lavora un dritto senza scaricarlo ora lavoralo di nuovo ritorto (preso di dietro)

I-CORD 2 maglie, (A DRITTO) lavora a dritto le prime 2 maglie le ultime 2. (A ROVESCIO) passa sia le prime 2 maglie che le ultime 2 senza lavorarle con il filo come se facessi il rovescio.

PUNTO A NOCCIOLINE in una maglia fai 2 aumenti in questo modo: fai un dritto non lo scarichi e metti il punto che hai fatto di nuovo sul ferro di sinistra, poi ne fai un altro uguale. Quindi ora hai sul ferro di sinistra 3 maglie, le lavori a dritto tutte e 3, poi le riporti sul ferro di sinistra e le lavori di nuovo cosi per altre 2 volte. Ora hai 3 maglie sul ferro di sinistra e le chiudi tutte insieme con un dritto ritorto.

NOTE

Questo coprispalle è realizzato in parte anche con i ferri circolari, è particolarmente adatto per prendere dimistichezza con il lavoro su maglie dritte e rovesce. Sulla lavorazione in tondo di maglia rasata, che si otterrà lavorando tutto a dritto, e sulla maglia legaccio, che in tondo risulta lavorando un giro di dritto e un giro di rovescio.

La prima parte di questo modello è da lavorare in piano. Dopo averla cucita si riprendono le maglie e lavorando in tondo a coste si realizza quello che sarà il collo. Dopo di che’ si riprendono le maglie dalla parte opposta e si farà il bordo. Si raccomanda sempre di chiudere il lavoro tenendo la tensione del filo molto ma molto morbida, per evitare che tiri.

PUNTI IMPIEGATI

Coste 4/2 = 4 dir, 2 rov. MAGLIA LEGACCIO. Maglia accavallata.

ESECUZIONE

PRIMA PARTE IN PIANO CON UN FERRO DRITTO N. 9

AVVIARE m. 25

1°F=DRITTO

2°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

3° F= 6 dir, sulla 7° m. nocciolina, 5 dir, sulla 13° nocciolina, 5 dir, sulla 19° nocciolina, 6 dir.

4°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

5°F= dritto

6°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

7° F= 9 dir, sulla 10° m. nocciolina, 5 dir, sulla 16° nocciolina, 9 dir.

8°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

9°F= dritto

10°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

Ora ripetere dal 1° al 10° ferro per altre 11 volte,

MISURE DELLA STRISCIA lunghezza cm 92 circa, se si desidera farla più lunga ripetere ancora una volta una serie dei 10 ferri. ALTEZZA cm. 25 circa.

ORA CUCIRE IN MODO INVISIBILE LA STRISCIA.

REALIZZARE IL COLLO

ADESSO CON IL FERRO CIRCOLARE SI DEVONO RACCOGLIERE LA MAGLIE NELLA EVIDENTE CATENELLA CHE SI E’ CREATA CON IL BORDO I-CORD Numero. M. 78 CIRCA

METTERE MP E LAVORARE A COSTE 4DIR, 2 ROV, PER 5 GIRI.

Ora fare 1 maglia accavallata nelle 2 maglie centrali delle coste, ma non in tutte in una sì e in una no.

Quindi avremo diminuito 7 maglie

Proseguire per circa 15 cm. poi fare 1 aumento barrato nelle maglie delle coste rovesce sempre in una sì e in una no, in modo da riallargare leggermente il collo. Proseguire per altri 5 giri, poi chiudere morbidamente.

QUESTA PARTE MISURA cm 80 di larghezza, e cm 23 circa di altezza totale.

REALIZZARE IL BORDO IN TONDO

Ora con il ferro circolare raccogliere le maglie dalla parte opposta. Lavorare a dritto per 5 giri, nel 5° giro distribuire in modo uniforme 10 aumenti (ddd)

Ora lavorare a legaccio in questo modo:

1 giro a rovescio,

1 g a dritto,

1 g. rovescio

1 g. dritto distribuendo in modo uniforme altri 10 aumenti (ddd)

1 g rovescio

1 g. dritto

1 g. rovescio

Ora chiudere molto molto morbidamente tutte le maglie.

Il bordo MISURA cm. 8 altezza, cm 102 di larghezza finale, dovuto anche agli aumenti che abbiamo creato.

“Buon knitting – Linda Allegra”

null

Nocciole e panna Cappa con collo ad anello

OCCORRENTE

Filato: Filato Rugby col n. 2 Laines du Nord, gr 400 circa.
Ferri: Ferri dritti nr 9 – ferri circolari n. 9 cavo cm 80.

CAMPIONE

10X10 maglie 10, ferri 16

SHARE
ABBREVIAZIONI

Aumento barrato o anche chiamato ddd= lavora un dritto senza scaricarlo ora lavoralo di nuovo ritorto (preso di dietro)

I-CORD 2 maglie, (A DRITTO) lavora a dritto le prime 2 maglie le ultime 2. (A ROVESCIO) passa sia le prime 2 maglie che le ultime 2 senza lavorarle con il filo come se facessi il rovescio.

PUNTO A NOCCIOLINE in una maglia fai 2 aumenti in questo modo: fai un dritto non lo scarichi e metti il punto che hai fatto di nuovo sul ferro di sinistra, poi ne fai un altro uguale. Quindi ora hai sul ferro di sinistra 3 maglie, le lavori a dritto tutte e 3, poi le riporti sul ferro di sinistra e le lavori di nuovo cosi per altre 2 volte. Ora hai 3 maglie sul ferro di sinistra e le chiudi tutte insieme con un dritto ritorto.

NOTE

Questo coprispalle è realizzato in parte anche con i ferri circolari, è particolarmente adatto per prendere dimistichezza con il lavoro su maglie dritte e rovesce. Sulla lavorazione in tondo di maglia rasata, che si otterrà lavorando tutto a dritto, e sulla maglia legaccio, che in tondo risulta lavorando un giro di dritto e un giro di rovescio.

La prima parte di questo modello è da lavorare in piano. Dopo averla cucita si riprendono le maglie e lavorando in tondo a coste si realizza quello che sarà il collo. Dopo di che’ si riprendono le maglie dalla parte opposta e si farà il bordo. Si raccomanda sempre di chiudere il lavoro tenendo la tensione del filo molto ma molto morbida, per evitare che tiri.

PUNTI IMPIEGATI

Coste 4/2 = 4 dir, 2 rov. MAGLIA LEGACCIO. Maglia accavallata.

ESECUZIONE

PRIMA PARTE IN PIANO CON UN FERRO DRITTO N. 9

AVVIARE m. 25

1°F=DRITTO

2°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

3° F= 6 dir, sulla 7° m. nocciolina, 5 dir, sulla 13° nocciolina, 5 dir, sulla 19° nocciolina, 6 dir.

4°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

5°F= dritto

6°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

7° F= 9 dir, sulla 10° m. nocciolina, 5 dir, sulla 16° nocciolina, 9 dir.

8°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

9°F= dritto

10°F= a dritto con il bordo I-CORD su 2 maglie come descritto sopra

Ora ripetere dal 1° al 10° ferro per altre 11 volte,

MISURE DELLA STRISCIA lunghezza cm 92 circa, se si desidera farla più lunga ripetere ancora una volta una serie dei 10 ferri. ALTEZZA cm. 25 circa.

ORA CUCIRE IN MODO INVISIBILE LA STRISCIA.

REALIZZARE IL COLLO

ADESSO CON IL FERRO CIRCOLARE SI DEVONO RACCOGLIERE LA MAGLIE NELLA EVIDENTE CATENELLA CHE SI E’ CREATA CON IL BORDO I-CORD Numero. M. 78 CIRCA

METTERE MP E LAVORARE A COSTE 4DIR, 2 ROV, PER 5 GIRI.

Ora fare 1 maglia accavallata nelle 2 maglie centrali delle coste, ma non in tutte in una sì e in una no.

Quindi avremo diminuito 7 maglie

Proseguire per circa 15 cm. poi fare 1 aumento barrato nelle maglie delle coste rovesce sempre in una sì e in una no, in modo da riallargare leggermente il collo. Proseguire per altri 5 giri, poi chiudere morbidamente.

QUESTA PARTE MISURA cm 80 di larghezza, e cm 23 circa di altezza totale.

REALIZZARE IL BORDO IN TONDO

Ora con il ferro circolare raccogliere le maglie dalla parte opposta. Lavorare a dritto per 5 giri, nel 5° giro distribuire in modo uniforme 10 aumenti (ddd)

Ora lavorare a legaccio in questo modo:

1 giro a rovescio,

1 g a dritto,

1 g. rovescio

1 g. dritto distribuendo in modo uniforme altri 10 aumenti (ddd)

1 g rovescio

1 g. dritto

1 g. rovescio

Ora chiudere molto molto morbidamente tutte le maglie.

Il bordo MISURA cm. 8 altezza, cm 102 di larghezza finale, dovuto anche agli aumenti che abbiamo creato.

“Buon knitting – Linda Allegra”

Menu